Che lingua vuoi imparare?Right Arrow
Impara una lingua quando e dove vuoi

Le 8 parole inglesi che preferisco

L’inglese può essere una lingua poetica e affascinante: ecco la lista con le nostre 8 parole preferite.
Le 8 parole inglesi che preferisco

Smettiamola una volta per tutte di imparare l’inglese solo per farci capire all’estero (e a volte anche in Italia), magari studiandolo con l’unico scopo di guadagnare punti sul curriculum! Ammettiamolo: siamo abituati a credere che l’inglese sia solo “funzionale a qualcosa”. In realtà, esistono moltissimi altri modi per approcciarlo… non deve essere per forza noioso! Con un pizzico di fantasia, difatti, qualsiasi lingua – sì, anche l’inglese! – può diventare divertente ed entusiasmante. Per dimostrarvelo ho fatto un elenco delle parole inglesi che preferisco. Le parole inglesi belle sono davvero tantissime (così come le espressioni idiomatiche… anche se a volte non hanno senso), a dire il vero, e scommetto che ognuno di noi ha la propria lista.

Alcuni dei miei termini preferiti sono legati a doppio filo ad esperienze personali vissute, altri invece sono vere e proprie chicche che ho scoperto mano a mano, familiarizzando con la lingua. Scommettiamo che se ve li spiego neanche voi riuscirete più a scordarli?

illustrazione di 8 parole inglesi belle

8 parole inglesi davvero belle (e utili)

Eye candy

A voler fare una traduzione letterale, questa sarebbe “occhio caramella”, ovvero una cosa davvero deliziosa per gli occhi. Facile, no? In effetti, la parola si usa per indicare qualcosa che ci sembra bello o grazioso alla vista.

This album cover is eye candy to me.
Adoro la copertina di questo album.

Giddy-up!

Ecco una di quelle belle parole inglesi che ho imparato con le serie tv. Magari è perché sono una fan sfegatata di Seinfeld, specialmente di Kramer, ma questa è una delle poche espressioni in grado di farmi alzare di scatto, motivata e pronta all’azione. Praticamente, “giddy-up!” dà carica tanto a chi la dice, quanto a chi la ascolta. Quando siete in dubbio se fare o non fare qualcosa ed un amico vi incita con un energico “giddy-up!” non potete assolutamente dirgli di no!

“Another round?”
“Giddy-up!”

“Altro giro?”
“Giddy-up!” (Dai!)

ParoleInglesi01

Downfall

Per quelli che già masticano un po’ di inglese, “downfall” ha un significato più che evidente. “Down” e “fall” danno immediatamente l’idea di una caduta libera, senza neanche il paracadute, un vero e proprio tonfo colossale. Da una parte, infatti, questa parola può essere utilizzata per riferirsi alle precipitazioni e alla pioggia, dall’altra però – nella sua accezione più comune – assume il senso di “rovina totale” o “perdita di potere”. Una vera e propria disfatta!

The downfall of Napoleon’s power in Italy was predictable.
La dissoluzione del potere di Napoleone in Italia era prevedibile.

Crush

“Crush” dà l’idea di uno scontro, di un qualcosa che si rompe, che viene spremuto, triturato, distrutto. A dire il vero, questa parola può significare tutte queste cose, ma nessuna tra loro è il motivo per cui l’ho scelta. Da bravi fan delle serie tv e dei film americani incentrati su adolescenti e liceali, infatti, tutti noi sappiamo perfettamente che crush si utilizza anche per dire che ci si è presi una cotta per qualcuno.
Certamente anche voi avete preso qualche crush nella vostra vita, no?!

I had a crush on her during college.
Avevo una cotta per lei all’università.

ParoleInglesi02

Homesick

“Homesick” è una delle prime parole che si imparano quando, in tenera età, si viene spediti in Inghilterra o negli Stati Uniti ad imparare l’inglese. La traduzione letterale di questa parola sarebbe “malato di casa”, ma il suo significato è un po’ più poetico di così e si riferisce alla nostalgia che proviamo quando siamo lontani dal focolare domestico. Un sentimento comune a tutti, adulti e bambini!

Every time his mom calls he gets homesick.
Ogni volta che sua madre lo chiama si fa prendere dalla nostalgia.

Mellifluous

Alcune delle più belle parole inglesi devono la loro origini a lingue antiche e affascinanti. L’origine di questa parola già ci mette in guardia, venendo infatti dal latino e significando “miele”. Basta pronunciarla – “mellifluous” – per assaporarne il dolce sapore! Questo termine si usa per definire un suono piacevole all’orecchio, che si ascolta volentieri; un qualcosa di molto simile all'”eye candy”…. ecco, volendo giocare ad inventare una nuova parola sarebbe un “ear candy”! Inoltre, questo termine è un falso amico perché in italiano “mellifluo” significa sì dolce, ma in maniera artificiosa. Chi è mellifluo, insomma, vi vuole blandire con parole dolci… ma con un secondo scopo.

He was struggling to drag his eyes from the mellifluous sounds of her lips.
Si stava sforzando per distogliere lo sguardo dai dolci suoni proferiti dalle sue labbra.

ParoleInglesi03

Serendipity

Il concetto di “serendipity” è fantastico. Si riferisce a ciò che accade quando, nel cercare un qualcosa di specifico, troviamo qualcos’altro di piacevolmente inaspettato: la classica botta di fortuna! Molte delle grandi scoperte dell’umanità sono il frutto di simili scherzi del destino o, se vogliamo, di fortunate coincidenze: il Viagra, la spiegazione della fotosintesi, la scoperta della penicillina, i raggi x o, ancora, la celebre scoperta dell’America!

When it comes to capturing the perfect picture, it is all about serendipity.
Quando devi scattare la foto perfetta è tutta questione di serendipity.

Fancy

Chiudo l’elenco delle parole inglesi belle che preferisco con una delle più versatili. Fancy può avere diverse accezioni, infatti: sofisticato, decorato, avere voglia di qualcosa, avere il pallino per qualcosa… Dipende se vi trovate nel Regno Unito oppure negli Stati Uniti. Gli americani, ad esempio, la usano particolarmente per fare riferimento a persone che piacciono o a cui si sentono attratti mentre gli inglesi preferiscono trattarla come un verbo, sempre per segnalare gradimento oppure per dire che hanno voglia di qualcosa.

“Do you fancy a hamburger?”
“Hai voglia di un hamburger?”

parole inglesi belle: serendipity e fancy

Illustrazioni di Patrícia Mafra

Inizia subito a imparare l'inglese!
Cristina Gusano
Cristina Gusano Sanz ha imparato a parlare molto prima di camminare, e alcuni potrebbero confermare che da allora non ha mai smesso. Ha studiato storia dell'arte per poi specializzarsi in comunicazione, social network e marketing culturale. Vive a Berlino dal 2011 e si è unita al team di Babbel nel 2015. Preferisce scrivere lettere "alla vecchia maniera" alla sua famiglia e ad i suoi amici e le piace molto cantare mentre va in bicicletta. Seguimi su Twitter.
Cristina Gusano Sanz ha imparato a parlare molto prima di camminare, e alcuni potrebbero confermare che da allora non ha mai smesso. Ha studiato storia dell'arte per poi specializzarsi in comunicazione, social network e marketing culturale. Vive a Berlino dal 2011 e si è unita al team di Babbel nel 2015. Preferisce scrivere lettere "alla vecchia maniera" alla sua famiglia e ad i suoi amici e le piace molto cantare mentre va in bicicletta. Seguimi su Twitter.

Articoli che ti potrebbero interessare

12 parole di Halloween in inglese che dovete conoscere

12 parole di Halloween in inglese che dovete conoscere

Ecco le spaventose parole di Halloween in inglese e la loro origine, iniziando da boo per arrivare fino a zombie.
I colori in inglese che in pochi conoscono

I colori in inglese che in pochi conoscono

Credete di conoscere tutti i colori della lingua inglese? Permetteteci di dubitare.
Quali sono le differenze tra l’inglese britannico e quello americano?

Quali sono le differenze tra l’inglese britannico e quello americano?

Dallo spelling al vocabolario, dall’accento all’uso dei tempi verbali: ce ne sono più di quante crediate.